"Non ci può essere pace tra la vittima ed il carnefice, non ci può essere pace tra il popolo e i suoi massacratori." (Antonio Gramsci)
 
  :: Taormina, report di un convegno antimperialista   :: STOP G7. INIZIATIVA DEL PCI   :: Furci Siculo, la minoranza consiliare tenta di intimidire il Pci   :: Formazione, il Pci a Crocetta: meno promesse e più fatti. La solidarietà ai lavoratori in lotta.   :: Progettare il presente, immaginare il futuro   :: Palermo, il Pci a Leoluca Orlando: “Noi no. Non ci stiamo”   :: Messina, si presenta Sinistra Italiana. Il Pci: pronti ad incontrare tutte le forze di sinistra.   :: Assemblea a Milazzo, la realzione di Cristoforo Tramontana   :: Pci Milazzo, report di un'assemblea   :: Scuola Primaria di Furci Siculo, il Pci scrive alle Istituzioni






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Formazione, il Pci a Crocetta: meno promesse e più fatti. La solidarietà ai lavoratori in lotta. PDF Stampa E-mail
venerdì 10 febbraio 2017

Sample Image"Il mondo della Formazione si è rivelato il regno del clientelismo politico e quelle del Governatore Crocetta sono state promesse da marinaio. Meno promesse e più fatti concreti."

 Il Partito Comunista Italiano esprime  totale solidarietà ai lavoratori della Formazione che, a Palermo, da giorni stanno effettuando davanti la sede della Regione Siciliana lo sciopero della fame, atto estremo ed estrema protesta perché licenziati e senza alcuna prospettiva di reinserimento nell’ambito della Formazione.

 Il mondo della Formazione si è rivelato il regno del clientelismo politico e quelle del Governatore Crocetta sono state promesse da marinaio.

 Scappare davanti alle sacrosante rivendicazioni, dimostra l’incuria della Giunta Regionale, nei confronti di chi vive nel dramma perché non ha più i sostentamenti necessari per campare, e che si trova costretto, cosa inaccettabile in un paese civile, alla mortificazione e all’umiliazione per il diritto al lavoro.

 Il caso dell’Assessore Marziano (nomen omen) che non ha voluto ricevere i lavoratori, che si erano recati nel suo ufficio, perché rispondere alle richieste sarebbe stata per lui un’impresa ardua, è l’emblema dell’assoluto menefreghismo e dell’ improvvisazione dell’attuale Governo Siciliano.

 Il Partito Comunista Italiano nel sostenere i lavoratori della Formazione nelle forme di lotta che riterranno di intraprendere, auspica che le autorità preposte si attivino celermente per mettere in atto provvedimenti correttivi ed effettivi, utili alla risoluzione della spinosa problematica. Meno promesse e più fatti concreti.

 Antonio Bertuccelli, segretario regionale Pci Sicilia




  Lascia il primo commento!

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il logi o registrati.

Powered by AkoComment Tweaked Special Edition v.1.4.6
AkoComment © Copyright 2004 by Arthur Konze - www.mamboportal.com
All right reserved

 
< Prec.   Pros. >